CRV-ACR-AICS-Accademia

L'opera di ricerca è come la piccola gelosia di CRV-Acr-Acraccademia.it .. clicca qui per vedere com'è nato Acr-CRV-Accademia www.youtube.com/watch?v=-85aQzqdBFA ; www.youtube.com/watch?v=W2mRzrgLC4I ; www.youtube.com/watch?v=cI7gEFmIvu8

L'opera di ricerca di Gagliardi, Fratta, Morosini, Merzario, Zandrini, Vergani e Porcella è come la gelosia di una persona innamorata.. che è legittima, ma purchè sia VOLONTARIATO! Che, a lungo andare non deve logorare e distrugge, ma ravvivare il rapporto. Quando si vuole prevalere e comandare, senza, fare VOLONTARIATO, chiedere e meritare non si è ricercatori innamorati della propria opera. Quindi non si merita l'enfasi, la gioia e l’amore delle persone… ma si è possesivi/e, ogni comportamento del collaboratore o della persona amata, viene frainteso e interpretato come un tradimento. Ho un amico che bacia tranquillamente tutte, ma poiché è tremendamente geloso non vuole che la sua “amica” baci gli altri..
Un’amica invece, dice di essere innamorata di tizio, che inizialmente la corrispondeva, ma poi vista la troppo possessività e gelosia ed a ragione veduta, stanco di scenate l’ha lasciata… questa amica rivuole il suo ex del quale dice di essere ancora innamorata, ma appena lo rivede daccapo fa la possessiva e la gelosa .. li/o vessa al punto tale che lui o lei non la vuole più vedere. Non è volontaria e innamorata “l’amica/o” è solo incapace di rispettare colui o colei che dice di amare, confondendo il volontariato e l’amore con il possesso e l’arbitrio, sulla persona che dice di amare; ma che invece continua ad allontanare sempre più con un comportamento sciocco e pretestuoso come la ricerca fine a sè stessa…Ecco il MUSEO (per ora solo virtuale.. poi appena possibile..). Queste persone rimarranno sempre sole, incapaci di mantenere un rapporto con l’altra/o che dice aiutare o di amare.. per via della possessività e gelosia… Ma allora cosa sono: possessività e gelosia? Sono una brutta malattia dalla quale si guarisce solo se si impara a fare "volontariato" e ci si innamora veramente… con l’anima. La RICERCA è.. come l'amore.. il sale della vita.

www.acraccademia.it/Il%20Baggese%20pag%201.htm ; www.youtube.com/watch?v=Tp9NDxhwuu8 ; www.youtube.com/watch?v=-jhq1lQbsIg

lunedì 28 novembre 2011

"Oscar il baggese,Trofeo Lombardo Ligure e artisti allo sbaraglio contro il bullismo per la poesia, sport, solidarietà e Narrativa" edizione 2011!

Come da tradizione, per prepararci al Natale,
anche quest'anno abbiamo organizzato la
CENA DI SOLIDARIETA'
sabato 10 dicembre, ore 19.30
una cena povera per scelta, per condividere insieme
con chi la cena povera la fa sempre, ma non per scelta.
a Cittadella (Padova)
presso la Casa delle Associazioni
Centro San Giuseppe - Contrà Corte Tosoni, 99
(navigatore su Piazza San Paolo)
E’ gradita un'offerta minima di cinque euro.
Cena aperta a chi prenota e anche a chi non prenota (solo 150 posti)
Il ricavato servirà a costruire pozzi per le scuole del Nord Camerun
e recuperare e scolarizzare i bambini di strada di Bukavu in Congo

· h 19.30 - 20.30 Cena
· h 20.30 - 21.30 Testimonianze dal mondo (Congo, Nepal, Spagna, Francia, …)
· h 21.30 - 22.00 Spettacolo interattivo
“Neoveneti e Paleoveneti”
· h 22.00 - 22.30 Cori natalizi
· “Voci in bianco e nero”
incontro fra i popoli
tel e fax 049 597 53 38, cell 335 836 70 12

martedì 25 ottobre 2011

L'Ass. alla Cultura BOERI: "NEL SUO TEATRO QUASI UN SECOLO DI ARTE E TRADIZIONE.

www.acraccademia.it
.. SCOMPARSA COLLA. ..  CI MANCHERA'" .. acnche Acr-Onlus si unisce a ..al Modo della Cultura Lombardo e Milanese,  ottobre 2011 - Quasi un secolo di arte e tradizione nella vita di Carlo Colla, grande marionettista che con il suo teatro ha esplorato tutto il repertorio: dall’opera al balletto, dal romanzo popolare alla fiaba, fino ai grandi classici. Una presenza importante sulla scena culturale del nostro Paese, di cui si era fatto recentemente ambasciatore, portando fino in Siberia le sue marionette con un testo importante come il Trovatore. Perché il suo talento era anche questo: quello di saper trasformare il grande teatro e i suoi testi a volte difficili e complessi in un linguaggio accessibile a tutti, facendo percepire comunque a grandi e piccini la bellezza e il senso di qualsiasi opera e svolgendo così un’importante funzione sociale di avvicinamento alla cultura. Per questo ci mancherà molto, anche se siamo certi che il suo teatro continuerà a vivere, per la gioia di tutti".

http://blog.libero.it/CENTRORICERCHEVA/commenti.php?id=237300&msgid=10744399#comments

http://www.youtube.com/watch?feature=related&v=saalGKY7ifU&gl=IT

giovedì 20 ottobre 2011

Aniasi e il TRIANGOLO LARIANO.. Assi e Canzo di Rio

www.acraccademia.it
http://www.youtube.com/user/oceano585?email=profile_comment_received#p/f/15/d1lv3EbBsmk

Gentilissimi,abbiamo il piacere di invitarvi alle due serate live di Rock'n'Folk che avranno luogo a Como, presso il Teatro Sociale il 28 e 29 Ottobre.Riserviamo, alla Vostra attenzione, 2 accrediti.
Vi preghiamo di darci cortese conferma. Si allega comunicato e locandina.A vostra disposizione Michela
http://www.youtube.com/user/oceano585?email=profile_comment_received#p/f/8/Ov4SGWI7jXU
http://www.youtube.com/user/oceano585?email=profile_comment_received
Consel srl Via Magenta, 7 21100 VARESE tel. +39 0332.23.96.07 - fax +39 0332.23.78.52 www.conselonline.it  

sabato 8 ottobre 2011

Hubspoint.com , Offering Best cheap SEO and web designing services

Today I am going to share about a technology blog, its world's famous blog Hubspoint.com blogger who owns this blog is really post good and informative content for his readers, Also I have experience about his web designing services,


Even he don't have any services page, if you want to have a blog, website, forum, SEO services, imacros and automation script, video for marketing, social media marketing, facebook page, business promotion tips for just $100 you can contact at http://hubspoint.com/contact/ a blogger who can develop websites SEO friendly and his rate are very cheap. Have a look at his website video.


I saw on hubspoint.com homepage. he also provide service to make this kind of videos for blog and website promotion . I am a big fan of this guy. recently he worked for my projects and I am very happy as rewards I am posting this post on different blogs for him. Contact Hubspoint


Also you can watch live sports like soccer, cricket tennis on hubspoint sports page.

Like: Hubspoint on Facebook
Follow:   Hubspoint on Twitter

HubsPoint Owner Name: Zeeshan Khan

martedì 27 settembre 2011

VOLONTARIATO? Assolutamente sì!

www.acraccademia.it
Se non riesci a visualizzare correttamente questa newsletter, clicca qui

PRIMO PIANOIncontri di presentazione del Bando regionale 23/99 per favorire la Famiglia e la ConciliazioneASL Milano 1: 28 settembre, ore 10, Legnano.
ASL Milano: 30 settembre, ore 10, via Ippocrate 45, Milano

I Giorni del Volontariato – Seconda edizioneMilano, 5 e 6 novembre 2011, Palazzo delle Stelline, Corso Magenta 61.
Aperte le iscrizioni per le associazioni fino al 5 ottobre.

Registro del Volontariato: ultimi giorni per l’invioScade il 30 settembre il termine per la consegna via internet della scheda di mantenimento dei requisiti

Volontari facciamo la differenza!
Opera, sabato 1 ottobre 2011, ore 10, Centro Polifunzionale, via Gramsci

Incontri informativi per il volontariato nel legnanese
Primo appuntamento sabato 29 ottobre, ore 9, Auditorium comunale via Matteotti 4, Rescaldina

Vuoi entrare a far parte della Rete Orientamento al Volontariato 2011-2012 ?
Sei un’associazione di Milano o provincia? Ti interessano i temi della promozione del volontariato? Desideri accogliere nuovi volontari e potenziare le tue competenze?
Avviso pubblico di manifestazione di interesse (scadenza 7 ottobre)

Giorgio Gotti è il nuovo Presidente del Coordinamento dei Centri di servizio per il volontariato della Lombardia
Nella conduzione del Coordinamento sarà affiancato dai due Vicepresidenti: Giorgio Reali e Giuseppe Pagani

FORMAZIONE
47390 - Trovare risorse economiche (inizio 6 ottobre)
Le diverse forme del Fund Raising

47540 - Il delicato equilibrio tra saper essere e saper fare (inizio 6 ottobre)
Corso di formazione rivolto in particolare a coloro che svolgono un'attività di segreteria presso l'ente d'appartenenza

47180 - Dall'idea progettuale alla sua realizzazione (inizio 15 ottobre)
Corso base di progettazione e laboratorio

47260 - Organizzare eventi (inizio 18 ottobre)
Corso su come si pianifica e si progetta un evento di promozione

PROGETTAZIONE
BANDI ITALIA IN SCADENZA
Vai al Link dei bandi

BANDI EUROPA IN SCADENZA
Vai al Link dei Bandi

SEGNALAZIONI
Vai alla Pagina delle notizie e degli eventi segnalati dalle associazioni

RICERCA VOLONTARI
Ricerca volontari per attività culturali, sociali e di protezione civile
Associazione Nuova Acropoli Milano
Ricerca volontari per tutela ambientale e protezione animali
Associazione Nazionale Rangers d’Italia sezione di Milano
Ricerca insegnanti volontari per insegnare l’italiano
L’Associazione Interculturale Todo Cambia
Ricerca volontari per raccolta fondi
Save The Dogs and Other Animals Onlus, Milano
Ricerca di volontari per attività ricreative con giovani che soffrono di problemi di salute mentale
Associazione Fare Assieme, Milano
Ricerca volontari per assistenza a bambini malati cronici
Associazione Paolo Pini, Milano
Ricerca volontari per attività di animazione
Associazione A77
Ricerca volontari per attività di quartiere
Comitato Inquilini Molise - Calvairate – Ponti, Milano
Ricerca volontari per mappatura della fauna di Buccinasco e comuni limitrofi
Associazione Missione Fauna & Ambiente, Buccinasco

domenica 28 agosto 2011

ultimissime x il civennese nel t.l. da ...rio

Appuntamenti imminenti:

-Venerdi 2 e Sabato 3 settembre
SAGRA E SERATA DANZANTE A SCARENNA

-Domenica 11 settembre a Canzo Treno a Vapore.. d'epoca con la BIOFERA
La Grasnde Festa della Cultura BIO (40 posti entro il 31 Agosto (x prenotare
Biofera.altervista.org).. (Viaggio e/r Banda Dilaetto Brindisi e ingresso
gratuito!)..

http://www.facebook.com/note.php?created&¬e_id=215792811811986

giovedì 7 luglio 2011

Erba.. Consiglio Comunale? Sì.. grazie!

http://www.acraccademia.it/

 

 .. convocazione Consiglio Comunale per martedì 12 luglio 2011alle ore 20.15 e giorni seguenti.
Cordiali saluti.
Ufficio Segreteria


Ufficio Relazioni con il Pubblico - Comune di Erba – P.za Prepositurale, 1
tel. 031615370, fax 031615201, e mail urp@comune.erba.co.it.
Orari di apertura al pubblico:
Da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 13.15 - lunedì e giovedì dalle 16.00 alle 19.00.

domenica 8 maggio 2011

COMUNICATO STAMPA a cura di Acr


L’Assemblea A.S.M.E. S.p.A. nella seduta del 30 aprile u.s. ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione. Sono stati confermati Paolo Porta alla Presidenza, Alberto Di Turi alla Vice Presidenza, terzo componente del CdA è stato nominato la dott.ssa Cristina Nava.
E’ stata pertanto confermata la diminuzione del numero dei Consiglieri da 5 a 3, così come anche l’entità degli emolumenti corrisposti.
Alla dott.ssa Nava, in qualità di tecnico del settore, sarà conferito in particolare il compito di seguire l’operazione societaria di scissione recentemente decisa.
La Società A.S.M.E. S.p.A. ha concluso l’esercizio 2010 con un utile di Euro 295.008,00, in linea con le aspettative attese che è stato integralmente conferito a riserva disponibile.

Nella medesima assemblea sono stati nominati i Sindaci della Società: dott. Claudio Mauro Proserpio – Presidente, dott.ssa Nicoletta Molinari e il dott. Giovanni Pontiggia.
 
 
 
IL SINDACO
dr.ssa Marcella Tili
http://www.acraccademia.it/

giovedì 5 maggio 2011

Festa del libro di Asso.. x il Comune rispondere all'Ass. IMOGENE PINA!

Si rende noto che il Comune di Asso, Assessorato alla Cultura e la Biblioteca Comunale “Ivano Ferrarini” organizzano dall’11 al 19 giugno p.v. la V^ Festa del Libro.

Chiunque sia interessato a partecipare (la partecipazione è gratuita) può rendere l’allegato modello (suddiviso per casa editrice e autore) via pec (comune.asso@pec.provincia.como.it solo se dispone di pec), via fax (031/673942) o direttamente presso l’Ufficio Protocollo negli orari di apertura (da lunedì a sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,00).

Il termine di presentazione delle richieste di partecipazione è il 20 maggio 2011 alle ore 12,00.

L’assegnazione degli spazi avverrà seguendo l’ordine cronologico di arrivo delle domande di partecipazione e sino all’esaurimento degli spazi disponibili.

Qualunque informazione può essere richiesta all’Ufficio Segreteria (tel. 031/673916) Sig. Bianconi.

Si ringrazia per la cortese attenzione e si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti.

L’Assessore alla Cultura
Imogene Pina

venerdì 25 febbraio 2011

acr e come combattere le DIPENDENZE!? Sì.. assolutamente Sì!

La dipendenza più forte di tutte

E’ sicuramente vero che la droga e l’alcol compromettono la capacità di giudizio, ma esiste una dipendenza ancora più forte, ancora più diffusa rispetto alle altre, che distorce i veri valori, e la cosa drammatica è che quasi nessuno se ne rende conto. La dipendenza più diffusa è il proprio egoismo. Come il drogato ricerca sempre denaro per acquistare la droga, similmente la natura umana ricerca denaro per appagare la propria vanità. Il denaro può infatti essere usato per soddisfare ogni sorta di piaceri, non soltanto i piaceri sani ma anche quelli egoistici, perversi e caratterialmente distruttivi.
Una prova lampante è rappresentata dall’insano successo che stanno avendo le sempre più numerose sale da giochi d’azzardo, i sexyshop, il mercato pornografico e la prostituzione, non solo delle ragazze che ne sono costrette brutalmente ma anche dei cosiddetti VIP che, pur di far soldi, si vendono al miglior offerente reclamizzando prodotti di consumo d’ogni genere e modelli comportamentali piuttosto discutibili.
Distruttivo non è il denaro in se, ma l’amore e la forsennata ricerca che l’uomo ha per il denaro. E’ sempre stato necessario per soddisfare bisogni legittimi, ma il denaro è oggi enormemente bramato, e sempre più spesso usato, non per servire gli altri e i sani principi di vita ma per calpestarli; una società dove sempre più persone ricercano il potere e la licenza, di ricattare, dominare, corrompere, comprare e vendere persino la carne e i pensieri dei propri simili.
La dipendenza da denaro è diventata per molti una patologia mentale cronica. Sembra ormai certo che dietro alle comuni dipendenze ci sia molto più di quanto si ipotizzasse una volta, e che le scoperte di come i processi di pensiero possano venire alterati potrebbero essere correlate con quella che definiamo la più forte delle dipendenze: l’amore per il denaro per fini egoistici e malsani, ovvero l’amore per il proprio ego. In altre parole la dipendenza dal peccato in genere è la più forte delle dipendenze, la più difficile da sconfiggere.
La forza di volontà dell’uomo è già debole di per sé, ma la natura umana riesce addirittura ad indebolirla ulteriormente. Il Salmista fu ispirato a scrivere che l’essere umano separato da Dio «non è che vanità», vale a dire superficiale, vuoto, incompleto, inutile ed effimero (Salmo 39:5).

Cosa dice la Bibbia in merito alla più forte delle dipendenze

La natura umana rappresenta semplicemente la nostra tendenza a fare quello che più ci viene istitntivo, quello che noi pensiamo essere giusto, che in parole povere solitamente significa “salvaguardare i propri interessi”, cercando di ottenere quello che ci fa stare bene facendo meno fatica possibile a discapito degli altri.
Quello che la maggior parte della gente non sa è che questo atteggiamento può essere considerato la dipendenza più forte di tutte, così come anche la più pericolosa. E’ più pericolosa perché per chi arriva alla fine della propria vita senza essersi mai pentito dei propri peccati e senza aver mai cambiato questo tipo di atteggiamento, non rimane altro che la morte, non solo fisica ma anche la «seconda morte», quella spirituale (Matteo 10:28, Romani 6:23, Ebrei 6:4-8, Apocalisse 2:11).
Alla radice dei problemi dell’umanità c’è proprio la natura umana stessa: dalla gelosia alla menzogna, dall’inganno all’odio, dalla violenza alla smania di potere a discapito degli altri, fino alle guerre, giusto per fare qualche esempio che renda l’idea di quanto gli uomini possano cadere in basso. La natura umana, egoista e al servizio di se stessa, si manifesta attraverso azioni ripetute che danneggiano noi stessi e gli altri.
La Bibbia descrive la natura umana con queste parole: «Il cuore è ingannevole più d'ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi lo conoscerà?» (Geremia 17:9). Dio usa il termine «cuore» per indicare la motivazione, l’atteggiamento, la logica e le emozioni della mente umana, e come Egli stesso afferma in questo passaggio, il cuore non si può curare né sistemare da solo.
Dio conosce bene i limiti degli esseri umani, come si legge in Deuteronomio 5:29, «Oh avessero pur sempre un tal cuore, da temermi e da osservare tutti i miei comandamenti, per esser felici in perpetuo essi e i loro figliuoli!» Il cuore degli uomini non era puro allora e non lo può essere nemmeno ora senza l’aiuto di Dio.
L’apostolo Giacomo, fratellastro di Gesù Cristo, si interrogò su quali fossero le motivazioni profonde che spingevano gli uomini verso il male: «Donde vengon le guerre e le contese fra voi? Non è Egli da questo: cioè dalle vostre voluttà che guerreggiano nelle vostre membra? Voi bramate e non avete; voi uccidete ed invidiate e non potete ottenere; voi contendete e guerreggiate; non avete, perché non domandate; domandate e non ricevete, perché domandate male per spendere ne' vostri piaceri» (Giacomo 4:1-5).
La guerra è un prodotto della natura umana, non di Dio. La Bibbia ci dice che Caino fu il primo uomo a commettere un omicidio, quando assassinò suo fratello Abele (Genesi 4:8). Da allora, gli esseri umani non fanno che sterminarsi a vicenda.
Proprio come accade per le altre dipendenze, anche la parte egoista che risiede in noi, che è diventata parte della nostra natura, crea una forte e pericolosa dipendenza.

Come opera la natura umana?

Essendo estremamente incline al conseguimento del piacere, la natura umana ci induce spesso al peccato, come accadde per la prima volta nella storia dell’uomo ad Adamo ed Eva nel Giardino dell’Eden: Eva peccò perché ingannata e convinta da Satana, mentre Adamo peccò sapendo di peccare (Genesi 3:6; 2 Corinzi 11:3; 1 Timoteo 2:14).
Da quel tempo tutti gli esseri umani continuano a perseverare nel peccato. «Perciò, siccome per mezzo d'un sol uomo il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato v'è entrata la morte, e in questo modo la morte è passata su tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato» (Romani 5:12). La natura umana è innata in ogni essere umano, ed è una forza estremamente potente che si manifesta attraverso i nostri impulsi e le nostre pulsioni. «Difatti, tutti hanno peccato e son privi della gloria di Dio» (Romani 3:23).
Il peccato può diventare una forza distruttiva che crea dipendenza «per la debolezza della carne» che porta l’essere umano a prestare le proprie membra al servizio dell’impurità e della iniquità» (Romani 6:19). Per questa ragione quelli che agiscono seguendo solo gli impulsi dettati dalla propria natura carnale non sono in grado né di capire le cose di Dio né tanto meno di servirlo. Spesso ingannati dalla loro stessa natura e dai propri peccati, credono erroneamente che il loro modo di agire sia l’unico possibile.
Infatti, l’apostolo Paolo scrisse: «Or quelli che sono secondo la carne [che hanno esclusivamente la natura umana], hanno l'animo alle cose della carne; ma quelli che sono secondo lo spirito, hanno l'animo alle cose dello spirito. Perché ciò a cui la carne ha l'animo è morte, ma ciò a cui lo spirito ha l'animo, è vita e pace; poiché ciò a cui la carne ha l'animo è inimicizia contro Dio, perché non è sottomesso alla legge di Dio, e neppure può esserlo» (Romani 8:5-7).

Influenze sulla natura umana

La natura umana è enormemente influenzata da Satana, l’acerrimo nemico di Dio e di tutta l’umanità. Satana non è l’omino brutto con il forcone, la coda e le corna, ma è invece il potentissimo «principe della potestà dell'aria, di quello spirito che opera al presente negli uomini ribelli» (Efesini 2:2). Satana si presenta come un angelo di luce, mentre in realtà è fonte di oscurità e cecità spirituale. Egli opera nella mente di importanti personaggi del mondo e domina molti settori e attività della società umana (2 Corinzi 11:14).
Un’altra potente influenza di cui la nostra natura è vittima è il mondo che ci circonda, in buona parte modellato sullo stile di Satana. Egli è «l'iddio dell’era presente» (2 Corinzi 4:4), un essere occulto e potente, il «seduttore di tutto il mondo» (Apocalisse 12:9).
Gesù sapeva bene dove la natura umana affonda le sue radici: «Voi siete progenie del diavolo, ch'è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c'è verità in lui. Quando parla il falso, parla del suo, perché è bugiardo e padre della menzogna» (Giovanni 8:44).
La domanda fondamentale che la maggior parte di noi si pone è: se Dio conosce la malvagità intrinseca nella natura umana, perché ha comunque fatto in modo che dovessimo conviverci?
In quanto Creatore, Dio è fondamentalmente responsabile di tutti gli eventi che lascia accadere, buoni e cattivi; tuttavia, non è Lui a compiere le cose cattive. E’ Satana a dominare la natura umana e ad istigarla a compiere il male, non Dio, e alla fine dovrà rispondere del suo inganno nei confronti dell’umanità e per aver tenuto gli esseri umani prigionieri del loro caos e della loro corruzione (2 Corinzi 4:4; Apocalisse 20:1-3; Isaia 14:12-15).
Come accennato prima, la forza di volontà dell’uomo è debole e la natura umana la indebolisce ancora di più, e Gesù ne era ben consapevole: «Vegliate ed orate, affinché non cadiate in tentazione; ben è lo spirito pronto, ma la carne è debole» (Matteo 26:41).
Se vogliamo arrivare alla fine ad essere parte della Sua grande famiglia, Dio ci esorta ad abbattere i limiti della natura umana accogliendo Cristo dentro di noi attraverso la potenza dello Spirito Santo, e quindi a credere e ad avere fede, come dimostrato dalle opere divine (Giacomo 2:17-26). Dio dona la vita eterna a coloro i cui peccati sono stati perdonati attraverso Cristo e che, con il Suo aiuto, sono andati oltre la loro natura di peccatori (Giovanni 3:16-17; Apocalisse 2:26).
Nell’ultimo giorno Iddio trasformerà i Sui fedeli, imperfetti nella loro essenza umana, in creature perfette e immortali, in «figli di Dio» (1 Corinzi 15:42-53). Gli esseri umani che si pentono e che decidono di liberarsi dalla dipendenza causata dalla loro stessa natura dimostrano a Gesù Cristo di voler percorrere il Suo stesso cammino di vita, superando il loro innato egoismo attraverso il potere dello Spirito di Dio e rendendosi così pronti a vivere secondo la Sua Parola. I corpi di coloro che rimangono nella Via del Signore pe tutta la loro vita, saranno risuscitati in corpi composti di energia spirituale, in veri e propri figli di Dio, al ritorno di Cristo sulla terra (Ebrei 2:10).
Quando l’essere umano arriva a comprendere a fondo la malvagità insita nella sua stessa natura e la gravità dei suoi effetti, Dio gli dona la possibilità di rivolgersi a Lui e chiedere il Suo aiuto per resistere alle continue pulsioni provocate dalla natura umana che spingono verso il peccato. Dio è ben lieto di donare la vita eterna, poiché sa che, se gli uomini lo onorano in questa dimensione di debolezza terrena, a maggior ragione gli rimarranno fedeli anche dopo, quando saranno creature di spirito con un carattere rivestito di incorruttibilità.

Con l’aiuto di Dio

La prima cosa che dobbiamo fare per superare questa dipendenza è riconoscere ed ammettere il fatto che non possiamo salvarci dalla morte, cui siamo stati destinati proprio a causa della nostra stessa natura incentrata sull’ego (1 Giovanni 1:5-10).
Tuttavia, non è nemmeno possibile trascendere pienamente la natura umana fino a quando non è Dio Padre ad attirarci verso di Sé e a darci il Suo aiuto (Giovanni 6:44). Quando rispondiamo alla chiamata del Padre, ci viene data l’opportunità di pentirci dei nostri peccati, di essere battezzati e di ricevere il dono dello Spirito Santo (Atti 2:38).
Una volta attuato il cambiamento iniziale, dovremo sempre cercare l’aiuto che viene offerto dall’alto. Dio ci ha dato gli strumenti necessari per resistere al peccato, alla corruzione del mondo e a Satana, il diavolo. Se continueremo ad essergli fedeli e resisteremo fino alla fine, potremo vivere insieme a Dio nel Suo Regno eterno che sta per giungere (Marco 1:14-15).

La dipendenza dal peccato può essere vinta!

L’essere umano è facilmente influenzabile da tutto ciò che può creare dipendenza, come ad esempio la droga e l’alcol, proprio a causa della sua natura ribelle e della debolezza della carne. Dio ci ha dato il libero arbitrio (Deuteronomio 30:19), ma dobbiamo dimostrargli di essere in grado di scegliere la Sua via al di sopra della nostra, così che Egli possa donarci la vita eterna attraverso la morte e la resurrezione di Gesù Cristo (Romani 5:10).
L’accettazione del sangue che Cristo ha versato per liberarci dal peccato ci aiuta a purificare le nostre coscienze dalle opere morte del passato (Ebrei 9:14). Inoltre, la lettura e lo studio della Parola di Dio, pervasa dallo Spirito Santo, aiuta a purificare la mente dal peccato (Efesini 5:26).
La dipendenza dal peccato può essere sconfitta, anzi, deve essere sconfitta. L’apostolo Paolo si batté per mantenere il completo controllo sulla propria mente e sul proprio corpo, per evitare di essere sopraffatto dalla sua natura umana e di compiere quegli errori che lui stesso condannava quando predicava agli altri (1 Corinzi 9:27).
L’umanità intera è afflitta da questa forte dipendenza, che affonda le sue radici nel peccato e nelle sue gratificazioni materiali (Ebrei 11:25). La natura umana può tuttavia essere neutralizzata e liberata dal peccato mediante il dono dello Spirito. «Non v'è dunque ora alcuna condanna per quelli che sono in Cristo Gesù, i quali non camminano secondo la carne ma secondo lo Spirito» (Romani 8:1).
Prendendo in prestito l’esortazione dell’apostolo Paolo: Armiamoci dunque di gran coraggio e combattiamo contro il peccato affinché non ci avvolga più così facilmente come in passato! (Ebrei 4:15-16; Romani 8:28, 31, 37-39.
Possiamo certamente debellare l’attrazione del peccato, la dipendenza più forte di tutte, cercando ogni giorno l’aiuto di Dio Onnipotente mediante Gesù Cristo.
LaBuonaNotizia.org
[Torna all'indice degli articoli]


versione stampabile

ala.asso@virgilio.it

domenica 30 gennaio 2011

ACR e RIO.. ma che rottura.. ma 6 sempre impegnata.. Assolutamente sì! .. e vai! .. ma dai?!

http://www.acraccademia.it/novità%201%20Poesia%20il%20baggese.html
Pasquale Salvatore ci
INVITA

al CONVEGNO
"SIAMO TUTTI FEDERALISTI?!"
che si terrà Sabato h 9,30
sala Commercio Milano fermata Palestro M1
http://www.acraccademia.it/novità%201%20Poesia%20il%20baggese.html









Amedeo e Angela CERMENATI di Civenna il 30-1-2011.. AUGURI a Clara e Roberto x i loro 25 anni!

video
http://www.youtube.com/user/oceanoacronlus#p/a/f/2/hgOHTm1M8sA

ACR/CRV ...Turati Renzi mega rivelaz x il t l su berlusca grazie Lucia di Fatima



http://pubblicitaacr.blogspot.com/
Pasquale Salvatore ci
INVITA

al CONVEGNO
"SIAMO TUTTI FEDERALISTI?!"
Necessità ed incognite della riforma...
Sabato 5 Febbraio - ore 9.30
Illustri Relatori:
-Prof. Angelo MATTIONI
-Prof. Enrico DE MITA
-On. Gianluca GALLETTI
Interviene:
-Giuliana PEZZI-Sindaco di Gottolengo BS
Presiede:
Sabino PEZZOTTA Coord. Unione di Centro Lombardia "Unione del Commercio " - Sala Colucci
Corso Venezia, 47 - Milano (m1-rossa)
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,

http://acr-crv.blogspot.com/2011/01/acr-da-magreglio-i-landi-rosangela.html?showComment=1296162943054#c3052749566271509124
http://clubturati.blogspot.com/

giovedì 27 gennaio 2011

acr.. da magreglio.. I LANDI... Rosangela, Erminia, Valerio, la nuova arrivata Sofia e Tiziana, civennese doc, figlia di Mario Mainetti e di Sormani Silvia!



Eccola SOFIA ..nella foto tra le braccia della
mamma e del papà... Valerio e Tiziana LANDI!

Ciao lettori della Penisola Lariana, sono Sergio Dario MERZARIO di Civenna, un GIORNALISTA che vive a Milano e per il mondo! rio-4658@libero.it

A Sofia LANDI di Magreglio, dedichiamo questa pagina del T.L. e IL CIVENNESE. Ciao SOFIA, ben arrivata!

Auguri e felicitazioni! .. a  Valerio e a Tiziana per la nascita di  Sofia LANDI .. una decina di giorni fa!

Ciao, Rio, come daccordo ti invio le  foto di cui abbiamo parlato.  In una ci sono Rosangela e nostra madre Erminia... tu che l'hai conosciuta, lavorava anche Lei in Cariplo.. hai saputo apprezzarne le doti.. Grazie delle foto che pubblichiamo, è vero per anni abbiamo lavorato.. insieme in CARIPLO a Milano.. era una brava ragazza e mi aiutava come VOLONTARIA.. ora ci segue dal.. PARADISO.
Sergio Dario Merzario.
 http://www.acraccademia.it/



Eccola ..nelle foto ... Sofia LANDI!



Eccola ..nelle foto ... Sofia LANDI!

A Sofia LANDI di Magreglio, ben arrivata!
Nella foto, tra le braccia della mamma ... Tiziana
(Civennese doc, figlia di Mario Mainetti e Silvia
Sormani).  Auguri e felicitazioni a Valerio e
Tiziana! da IL CIVENNESE nel Triangolo
Lariano, ACR e   http://www.acraccademia.it/


Rosangela LANDI  ci ha lasciato prematura=
mente, ma è sempre con noi! Nella foto con la
cara mamma Erminia moglie di Arcangelo.
 http://www.acraccademia.it/


Rosangela LANDI ci ha lasciato, ma
è sempre con noi e ci segue da lassù!
http://www.acraccademia.it/

giovedì 13 gennaio 2011

Acr? Sì grazie! Poeta G Carlo MADERNA Coordinatore del com dela Poesia e dell'Oscar cont...



http://pubblicitaacr.blogspot.com/
IL SINDACO città di erba
provincia di como
22036 erba(co) piazza prepositurale, 1 – tel. 031/615111 – fax 031/615201 – cod. fisc. 00430660134
comune.erba@comune.erba.co.it
prot. 887 del 13-01-2011
IL SINDACO
Visto la deliberazione del Consiglio Comunale n. 69 del 09/07/2007 ad oggetto:
“Determinazione degli indirizzi per la nomina, designazione e la revoca dei rappresentanti del
Comune presso Enti, Aziende, Società ed Istituzioni”;
Visto l’art. 32 punto 3 lettera c), del vigente Statuto Comunale che attribuisce al Sindaco la
potestà di costituire consulte civiche ;
Vista la nota della Fondazione Scuola dell’infanzia Antonio Stanga assunta al protocollo
generale al n. 402 del 10-1-2011 di richiesta di individuazione di un rappresentante del Comune di
Erba in seno al Consiglio di Amministrazione della Fondazione stessa;
Vista la convenzione per l’attuazione del Diritto allo Studio approvata con delibera di
Consiglio Comunale n. 9 del 29/01/1981;
Visti gli accordi sottoscritti annualmente tra il Comune di Erba e le scuole dell’infanzia
paritarie di Buccinigo, Gianetti, Parravicino per la quantificazione ed erogazione del contributo
economico;
Visto lo Statuto della Fondazione “Scuola dell’infanzia Antonio Stanga” approvato con
decreto del Presidente Regione Lombardia n. 4197 del 12/04/2006, in particolare l’art. 9 che recita:
“….. Nel caso sia in atto una convenzione con il Comune di Erba, il Consiglio di Amministrazione
viene integrato con 1 componente designato dal Sindaco del Comune stesso, …..”
Visto il D. Lgs. 267 del 18/08/2000;
RENDE NOTO
Che ogni cittadino può presentare al Sindaco domanda in carta semplice tramite il protocollo
del Comune entro le
Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Scuola dell’infanzia Antonio Stanga”;
I candidati, in analogia alla deliberazione di C.C. n. 69 del 09/07/2007, dovranno essere in possesso
dei requisiti alla nomina a Consigliere Comunale e produrre in allegato alla domanda la
documentazione espressamente prevista nel documento del Consiglio Comunale relativo agli
indirizzi per la nomina, designazione e la revoca dei rappresentanti del Comune presso Enti,
Aziende, Società ed Istituzioni di cui in premessa e in visione presso la Segreteria Generale.
f.to IL SINDACO
dr.ssa Marcella Tili
N.B. lo schema di domanda potrà essere scaricato dal sito internet
presso la Segreteria del Sindaco nei seguenti giorni:
- lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle 13.00;
- il lunedì e il giovedì dalle ore 16.00 alle 19.00;
ore 12.00 del 27 gennaio 2011 per la designazione a componente delwww.comune.erba.co.it o ritirato

lunedì 3 gennaio 2011

Eccoci nel 2011.. ciao lettori.. è l'anno della svolta.. ma dai!?





Da: mashasirago@tiscali.it
Data: 01/01/2011 18.21
A:
Ogg: R: a Sergio Merzario da.. rio da Tiffany! Mostra.. Complimenti!

Intanto Buon Anno!

Ho letto il tuo scritto...ma deve essere un blog, mi pare di capire.
A dir la verita' non so ancora come funzioni un blog, perciò non
riesco ad esprimere un'opinione. Masha


Va bene.. x intanto accetto gli auguri di un buon 2011..
...che ricambio a te e a Tiffany!
Non è un Blog.. ma un sito(poi io Rio, ci ho inserito non uno matanti.. tantissimi Blog)!..IL MILANESE è.. ANCHE un giornale, cartaceo e on-line.. (fai stampare dalla Biblioteca la pagina a colori)!
Ciao, TIPA-Portavoce.. mi pari un poco DIGIUNA.. di Siti e Blog.. quando vuoi.. senti Federica che ti informa sul "corso-Tiutoraggio" che terremo in e con la Biblioteca.. e .. se vuoi.. ti aggiormiamo.. in merito!
Ho già parlato Troppo devo imparare da voi donne.. COINCISE .. e + concrete!
A presto.
Rientro a Milano settimana prossima e.. magari passo a trovare TIFFANY!
x acr
sergio.merzario4658@libero.it
www.acraccademia.it